Fertilizzanti speciali
Prodotti naturali per la cura e per la crescita

GEA-CARB: il carbone vegetale micronizzato che combatte l’inquinamento

GEA-CARB è l’ultimo arrivato di casa GEA: si tratta di un carbone vegetale micronizzato, totalmente naturale il quale, durante la sua produzione, imprigiona la CO2 nella sua struttura e lo immagazzina nel terreno sottoforma di nutriente.

Questa particolare proprietà di GEA-CARB non solo ha vantaggi per le colture ma è una soluzione concreta alla crisi climatica perché sottrae CO2 dall’atmosfera e combatte la desertificazione.

Uno dei problemi del mondo dell’agricoltura è che quest’ultima contribuisce ad aumentare l’emissione di CO2 nell’atmosfera e se a questo si aggiunge l’uso di sostanze chimiche per la concimazione, l’apporto di anidride carbonica nell’aria aumenta esponenzialmente.

GEA Srl da sempre fonda la propria mission sulla salvaguardia dell’ambiente con soluzioni che rispettano appieno i principi dell’agricoltura biologica.

Scopri di più sulla nostra storia

Perché integrare GEA-CARB, carbone vegetale micronizzato, nelle colture

GEA-CARB è un prodotto che deriva dal cippato, proveniente dalla pulizia delle aree verdi e dai boschi e dagli scarti di lavorazione della legna. Durante la sua produzione, imprigiona letteralmente CO2 nella sua struttura, composta infatti da carbonio per oltre il 75% e la immagazzina nel terreno sottoforma di sostanze nutritive, creando così un circolo virtuoso.

Grazie alla sua enorme porosità (<475 m2/g) trattiene acqua e sostanze nutritive rilasciandoli lentamente nel terreno e rendendoli disponibili alle piante solo quando necessario.

I vantaggi dell’utilizzo di GEA-CARB, carbone vegetale micronizzato, sono tantissimi, eccone i principali:

  • aumenta la produttività delle colture agricole
  • contribuisce a compensare le emissioni inquinanti
  • aumenta l’acqua disponibile per le piante nel suolo
  • aumenta la resistenza ai cambiamenti ambientali

Vuoi conoscere le specifiche tecniche del prodotto GEA-CARB?

Scarica la scheda tecnica qui

oppure

Visita alla pagina dedicata→https://gea-it.com/gea-carb/

E’ arrivato GEAVERDE

Procedendo nella direzione del biologico di origine vegetale che ha come ultimo nato l’IdroBioGea.

GEA presenta GEAVERDE un pellettato composto solo da matrici vegetali assecondando così una tendenza, da parte del consumatore, alla eliminazione progressiva, nel biologico, dei prodotti organici di origine animale (sangue, pelli, corna ed unghie).

Scarica il pdf.

Nuovo POTAX

GEA è lieta di informare gli affezionati clienti che, dopo lunga assenza dal mercato, RITORNA il POTAX.

Ritorna in una nuova veste con un titolo diverso dal precedente 14-0-23+13CaO. Si tratta di un titolo molto interessante per la quantità di Potassio e per la presenza di Calcio molto importante per alcune colture (es. pomodoro).

La nitropotassa da cui deriva è l’unica al Mondo non sintetica essendo estratta dal deserto di Atacama nel nord del Cile.

Gli affezionati consumatori potranno reperirlo, a partire da gennaio 2022, presso i propri punti vendita (Agrarie, Consorzi e Garden Center).

Scopri di più sui nostri fertilizzante per orto e giardino.

Concime per prato e giardino– Geavis Gea srl

Concime per prato: scopri Geavis, l’ideale per giardini e campi sportivi

Concime per prato: perché concimare prati e giardini? Quando? E che fertilizzante utilizzare?

Il terreno, nel tempo, ha la tendenza ad impoverirsi di alcuni elementi vitali; concimare il prato è dunque necessario per riequilibrare e regolare gli elementi presenti nel terreno, in modo tale che il giardino possa avere a disposizione le sostanze di cui ha bisogno.

Un terreno carente di sostanze nutritive o con uno squilibrio degli elementi porta il prato allo stress ed alla sofferenza, e il giardino sarà indebolito e maggiormente soggetto a danni come ad esempio la scarsa resistenza, l’ingiallimento e la vulnerabilità a malattie.

Concimare il prato è dunque una pratica molto importante, da effettuare con regolarità e con i migliori fertilizzanti appositamente pensati per il giardino. Un importante fattore da tenere in considerazione nella scelta del concime per prato è l’uniformità nutritiva: sono da preferire, infatti, i concimi per prato a rilascio lento, dato che rilasciano le sostanza in modo costante e graduale nel tempo.

Quando concimare il prato? Un tappeto erboso, per rimanere forte e sano, necessita di nutrienti durante tutto l’anno, pertanto le concimazioni devono avvenire almeno due – tre volte l’anno.

Geavis, il concime per prato di Gea srl

Geavis è il prodotto di Gea srl ideale per parchi, giardini, tappeti erbosi e campi sportivi. Geavis è un concime organo minerale a lento rilascio: la lenta cessione è in gran parte assicurata dalla presenza di cornunghia micronizzata, materiale organico nobile conosciuto fin dall’antichità.
Suggeriamo di somministrare Geavis, dopo un taglio, con una dose di 5 kg per 100 metri quadrati, facendo poi seguire un’irrigazione e ripetendo dopo 50/60 giorni.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni su Geavis oppure scopri tutta la nostra linea di concimi professionali!

Usare GEASTOP

In considerazione dell’annata olivicola particolarmente infausta per motivi climatici ..

Trattamenti Naturali Olivo – Olio a residuo ZERO

Venerdì 29 marzo u.s. presso la Baita degli Alpini di Barbarano ha avuto luogo un incontro sul tema …